Hujroh - Forum Pesantren Indonesia Alumni Pesantren Indonesia Forum      Misi Hujroh
 

Main juga kesini sul:
The Ghurfah Kisah Sukses Alumni Alumni di Luar Negeri Bisnis Online Hikayah fi Ma'had Railfans Dunia Pesantren Ekonomi Islam
Forum  Sports & Activities  Biking/Sepeda 
RAPPORTO CON I DIPENDENTI
Pages: [1]

(Read 111 times)   

Admin

  • Administrator
  • Abadan fi Ma'had
  • ***
  • Admin No Reputation.
  • Join: 2013
  • Posts: 2592
  • Logged
RAPPORTO CON I DIPENDENTI
« on: 11 Sep, 2018, 14:16:57 »

RAPPORTO CON I DIPENDENTI

- gli impegni dell'impresa per i contributi ai piani pensionistici e la rigorosa tutela dell'integrità dei piani pensionistici sponsorizzati dall'azienda.
Questi principi non limitano il diritto di un'impresa di applicare una disciplina sulla propria forza lavoro o di licenziare i lavoratori in conformità alla legge applicabile.
RAPPORTO CON ALTRE IMPRESE
Un rapporto di fiducia reciproca in cui tutte le parti ne beneficiano è l'aspetto più significativo delle relazioni tra partner in joint venture, accordi contrattuali o relazioni d'affari con altre imprese. La reputazione di un'azienda è il suo bene più prezioso. Una volta che la reputazione di un'impresa è offuscata, è molto difficile ottenere la fiducia con la stessa o altre relazioni commerciali. Una serie di principi di base che tipicamente promuovono la fiducia reciproca nelle relazioni commerciali includono:
- impegno per l'eccellenza nei prodotti e nei servizi;
- impegno a guadagnarsi il rispetto e la fiducia in tutti i rapporti commerciali;
- rispetto della sacralità dei contratti e delle relazioni commerciali;
- in caso di controversia commerciale, la disponibilità a negoziare e a trovare un compromesso per raggiungere una soluzione amichevole; e
- il rispetto della santità dello stato di diritto, compresa l'osservanza tempestiva delle decisioni di qualsiasi tribunale, collegio arbitrale o altro organo amministrativo.
RELAZIONI CON LA COMUNITÀ GLOBALE
Poiché un'azienda è parte integrante della comunità in cui opera, è essenziale un solido rapporto con la comunità. La cura dell'ambiente è una responsabilità dell'impresa nei confronti della comunità immediata, ma si estende anche a tutte le comunità e le aree il cui ambiente può essere influenzato dalle attività dell'impresa. Le imprese devono essere sensibili alle preoccupazioni delle imprese:
- essere sensibili alle preoccupazioni della popolazione locale;
- comunicare con la popolazione locale;
- rispettare tutte le leggi e i regolamenti ambientali applicabili; e
- mostrare tolleranza nei confronti di persone di altre culture, razze, credenze e paesi.
RAPPORTI CON LE AUTORITÀ GOVERNATIVE
- ottenere tutti i permessi, le licenze e le approvazioni governative necessarie per fare affari;
- trattare con le autorità governative a condizioni di mercato e non fare alcun tentativo di influenzare impropriamente le decisioni governative;
- stabilire procedure trasparenti per quanto riguarda le transazioni effettuate da imprese con qualsiasi ente o funzionario governativo o nei rapporti con qualsiasi impresa posseduta o controllata da un ente o funzionario governativo; e
- nelle transazioni con qualsiasi agenzia o funzionario governativo o con qualsiasi impresa posseduta o controllata da un governo o funzionario governativo, includere disposizioni appropriate per garantire il rispetto dei codici internazionali o nazionali contro l'estorsione e la corruzione.


CONTROLLI E BILANCI ADEGUATI
Un adeguato sistema di controlli ed equilibri è necessario per garantire l'integrità continuativa dell'impresa e delle sue relazioni con i suoi collegi elettorali. Tale sistema deve basarsi sui principi generali di piena trasparenza, responsabilità di gestione, separazione delle responsabilità e controlli interni solidi.
Un'impresa deve avere una politica di divulgazione completa in materia:
- dichiarazioni sugli obiettivi strategici e le politiche dell'impresa, su come sono stati raggiunti nel periodo di riferimento precedente e su come l'impresa agirà in futuro;
- relazioni tempestive ai collegi elettorali dell'impresa su eventi che potrebbero avere un effetto significativo sull'impresa; e
- tempestiva divulgazione di tutte le relazioni importanti tra i funzionari dell'impresa e le altre parti in causa.
L'elemento chiave di un sistema di controlli ed equilibri è che gli azionisti sono in grado di monitorare i risultati del management e di condannare i risultati negativi, anche attraverso la revoca del management.

PREVENZIONE DELL'ESTORSIONE E DELLA CORRUZIONE
politici e alti funzionari. La corruzione e l'estorsione minacciano le istituzioni democratiche e causano gravi distorsioni economiche.
Tutte le imprese devono osservare sia la lettera che lo spirito delle seguenti regole:
- nessuno può, direttamente o indirettamente, chiedere o accettare tangenti;
- nessuna impresa può, direttamente o indirettamente, offrire o corrompere e qualsiasi richiesta di corruzione deve essere respinta;
- le imprese dovrebbero adottare misure ragionevolmente in loro potere per garantire che qualsiasi pagamento effettuato ad un agente non rappresenti nient'altro che una remunerazione adeguata per i servizi legittimi resi dall'agente; che nessuna parte di tale pagamento sia trasmessa dall'agente come tangente o altrimenti in violazione di questi principi;
- tutte le operazioni finanziarie devono essere registrate in modo corretto, accurato e corretto in appositi libri contabili a disposizione del consiglio di amministrazione e dei revisori contabili. Le imprese devono adottare tutte le misure necessarie per istituire sistemi indipendenti di revisione contabile al fine di mettere in luce le operazioni che contravvengono a questi principi. L'impresa deve quindi adottare le opportune misure correttive;
- il consiglio di amministrazione dell'impresa dovrebbe riesaminare periodicamente il rispetto di questi principi.